Ripresa delle attività didattiche in presenza a partire da lunedì 17 gennaio 2022 – ADEMPIMENTI

Avviso per i genitori – consultazione Registro Cloud
14 Gennaio 2022
USB Scuola: Non ci vuole un Draghi per capire che la scuola senza investimenti seri sarà sempre nel caos!
15 Gennaio 2022
Mostra tutti

Ripresa delle attività didattiche in presenza a partire da lunedì 17 gennaio 2022 – ADEMPIMENTI

Ripresa delle attività didattiche in presenza a partire da lunedì 17 gennaio 2022 – ADEMPIMENTI

 

Allo scopo di consentire alla Scuola di assicurare la ripresa delle attività didattiche in presenza in condizioni di sicurezza e nel rispetto della normativa emergenziale in vigore, le famiglie sono tenute ad assumere l’impegno di trasmettere immediata comunicazione alla Scuola attraverso mail all’indirizzo CBIS02600G@ISTRUZIONE.IT, in ordine a cambiamenti nella situazione personale degli studenti, in caso:

a) essi siano entrati in contatto di positivi (allegato 1, con oggetto “comunicazione con positivo” il cui contenuto, debitamente compilato, deve essere riportato dentro la mail di trasmissione alla Scuola);

b) siano divenuti essi stessi positivi (allegato 2, con oggetto “comunicazione positività” il cui contenuto, debitamente compilato, deve essere riportato dentro la mail di trasmissione alla Scuola);

c) abbiano effettuato un tampone a seguito delle misure di auto-sorveglianza/quarantena disposte dall’istituto (allegato 3, con oggetto “comunicazione esito-tampone” il cui contenuto, debitamente compilato, deve essere riportato dentro la mail di trasmissione alla Scuola)

Nel caso in cui dovessero occorrere due contagi nella medesima classe, per gli alunni che abbiano concluso il ciclo vaccinale primario e per i quali la vaccinazione o la guarigione dal Covid-19 sia avvenuta da meno di 120 giorni o sia stata somministrata loro la dose di richiamo, si prevede:
• attività didattica: in presenza con l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni;
si raccomanda di non consumare pasti a scuola a meno che non possa essere mantenuta una distanza interpersonale di almeno due metri;
• misura sanitaria: Auto-sorveglianza.
Alla luce della nuova normativa si precisa che:
• i requisiti per poter frequentare in presenza, seppur in regime di Auto-sorveglianza, devono essere dimostrati dall’alunno interessato;

• l’istituzione scolastica è pertanto abilitata a prendere conoscenza dei dati forniti degli alunni.

Dal giorno successivo alla comunicazione effettuata alle famiglie tramite registro elettronico, il dirigente scolastico, o altro soggetto da lui delegato (personale docente o ATA), verificherà i requisiti previsti dalla norma per la frequenza in presenza degli alunni della classe in questione.
Tale verifica potrà essere effettuata, in modalità digitale o cartacea, prendendo visione del Green Pass e/o di altra idonea certificazione, in cui sia riportata la data dell’ultima somministrazione del vaccino o dell’avvenuta guarigione entro i 120 giorni indicati dalla norma citata.

PRIVACY
Per assolvere gli obblighi di informazione previsti dall’art. 13 del Regolamento UE 679/2016 si chiede di prendere visione della informativa privacy pubblicata nella sezione privacy del sito web istituzionale.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof. Umberto DI LALLO)

Scarica allegati