COMUNICAZIONE AI GENITORI DEGLI STUDENTI

Si porta a conoscenza dei genitori e dei tutori  degli alunni che, per dispositivo di legge, dal primo gennaio 2020, le tasse scolastiche (d’iscrizione, frequenza dei corsi, esami e diploma)

dovranno necessariamente essere pagate attraverso il modello f24, proprio come qualsiasi altra imposta dello stato.

Le modalità di pagamento avverranno, coma da risoluzione n 106/E del 17 dicembre 2019, avente ad oggetto: “Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite modello F24, delle tasse scolastiche previste dall’articolo 200, comma 1, del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297”, attraverso i seguenti codici tributo, che dovranno essere utilizzati per ls compilazione del Modello F24:

  • TSC1” denominato “Tasse scolastiche – iscrizione”;
  • TSC2” denominato “Tasse scolastiche – frequenza”;
  • TSC3” denominato “Tasse scolastiche – esame”;
  • TSC4” denominato “Tasse scolastiche – diploma”.

Istruzioni di compilazione

I codici tributo sopra indicati devono essere esposti nella sezione “erario”, nella colonna degli “Importi a debito”,

con l’indicazione dell’anno di riferimento del tributo.

Infine, nella sezione “contribuente” devono essere riportati:

  • Il codice fiscale dello studente;
  • Il codice fiscale del coobbligato, erede, genitore, tutore o curatore.